Natale sul Lago, Viverone

Un giorno ti chiama la mamma e ti dice, sabato 1 dicembre, andrò ai mecatini di Natale a Viverone. Guardo i turni di lavoro e vedo che sono libero. Per questo motivo, ho deciso di raggiungere la mamma in gita.

Domenica 1 dicembre, mi preparo una buona colazione e parto per Viverone. La giornata è brutta, piove, però la voglia di vedere le bancarelle sul lungo lago ha avuto il sopravvento. Entro in autostrada direzione lago. Essendo la giornata brutta, non ho difficoltà di trovare parcheggio nei pressi delle rive del lago. Chiamo la mamma e ci diamo appuntamento all’inizio delle bancarelle.

 

Il lago di Viverone

Il mercato sul lungo lago

 

Le casette sono disposte sulla passeggiata lungo il lago. Gli espositori hanno distribuito la loro colorata mercanzia sulle bancarelle. Si può trovare: gioielli, indumenti, cibo, alcool e oggetti di artigianato. L’atmosfera è allietata dai canti natalizi di sottofondo. I profumi, i colori, la pioggia, la musica e il lago sullo sfondo creano un’atmosfera incantevole.

La mia attenzione è stata rapita dalla bancarella con i prodotti targati La Culma”. Essa è un microliquorificio biellese. Tra i prodotti esposti, ho deciso di assaggiare il liquore alla violetta e liquirizia. Esso ha conquistato il palato e ho comprato una bottiglia tutta per me. Proseguo la mia passeggiata e ho trovato la casa di Babbo Natale. Ho fatto la foto con l’uomo vestito di rosso che porta i regali, cosi facendo sono tornato bambino. Nella casa del babbo si può assistere a uno spettacolo di burattini.

All’entrata della casa di Babbo Natale

Arrivata ora di pranzo, mi dirigo alla Locando del Lago 2.0. Il ristorante si presenta in locale classico dall’arredo moderno. Propone un menù moderno e questo permette di fare un’evasione culinaria.

 

A mio avviso la singolarità di questo mercatino di Natale è la posizione. Esso si svolgerà ogni fine settimana fino al 22 dicembre dalle 10 alle 19. Allora non mi rimane di augurarvi buon visita.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *