Veneria Reale: sere d’estate

Venerdì scorso sono stato alla “Serata reale” presso la Reggia di Venaria Reale per festeggiare l’inizio delle mie ferie.

La corte, entrata alla Reggia di Venaria Reale

 

CENNI STORICI

La reggia fu commissionata dal duca Carlo Emanuele I di Savoia nel 1658. I lavori durarono fino al 1675. La reggia continuò nel corso della sua vita a essere maneggiata. Essa è stata voluta come residenza di caccia e per le attività ricreative.

In seguito al periodo Napoleonico (179-1815), Venaria Reale vive un lungo periodo di degrado. La reggia è usata per motivi militari fino al 1978.  Ceduta alla Soprintendenza, organo del Ministro dei beni e delle attività culturali, ha intrapreso una grande opera di restauro.

Oggi la Reggia di Venaria Reale vive nuovamente il suo splendore. Il visitatore può scoprire le barocche sale e passeggiare lungo la famosa galleria dal pavimento bianco e nero. La vera maestosità della reggia, sono i meravigliosi giardini. Per questo, consiglio la visita nei mesi primaverili.

Il salotto viola

La reggia ospita delle mostre e organizza eventi nelle sue sale. Un’altra meravigliosa opportunità per godere della reggia, è la visita serale durante il periodo estivo.

 

LA VISITA SERALE

Sono entrato nel complesso dall’entrata in Piazza della Repubblica. Entrando nella reggia, ho ri-visitato gli sfarzosi ambienti con stucchi d’oro, oggetti dell’epoca. Sono interessanti le descrizioni nelle varie sale, che permettono di immaginare com’era la vita dei nobili.

Ho attraversato la Galleria Grande che collega la reggia dalla facciata stuccata alla parte caratterizzata da mattoni. In seguito a questa camminata, l’attenzione è catturata dalla chiesa di Sant’Uberto e la visita finisce al negozio. Da qui, si può uscire nei meravigliosi giardini della reggia.

La Grande Galleria

Nell’oscurità del giardino, è stato proiettato il video sulla Galleria Grande narrante la storia della reggia. Dopo ho continuato la mia passeggiata nei giardini per andare verso l’uscita: la corte con la fontana dei Cervi. L’acqua fuori usciva a ritmo di musica e l’alternanza dei colori ha creato un’emozionante ambientazione.

La Fontana del Cervo colorata

Le Sere Reali permettono di fare una visita singolare della Regga di Venaria Reale.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *