Il pollo con i peperoni

Il popolo con i peperoni è una piatto della tradizione romana. Io ho un legame speciale con questo piatto e lo scoperto grazie a mia zia Lella. Durante le mie estati a Terracina, spesso ero ospite da lei e mi preparava questa prelibatezza.

 

La ricetta proposta da mia zia è molto semplice e il piatto è molto gustoso. Vi invito a seguire la ricetta passo per passo. Non darò indicazioni di quantità, poiché io vado ad occhio in base a quante persone siamo a tavola.

 

 

INGREDIENTI:

Si consiglia l’uso della sovra coscia, poiché è la parte di pollo con più carne. Mia zia utilizza per la ricetta solo i peperoni rossi di Pontecorvo: prodotto DOP della Ciociaria. Io uso il peperone rosso piemontese di Cuneo, perché vivendo a Torino fatico a trovare la qualità di peperone usato da lei.

 

Il peperone rosso di Cuneo

 

 

RICETTA:

Prendere le sovracosce di pollo e bucare la superficie con una forchetta. Scaldare una padella e mettere a cuocere il pollo con il rosmarino. Io faccio arrostire il pollo in tutti i suoli lati.

Di seguito prendere i peperoni e lavarli. Prendere un piano e tagliarli a strisce sottili. Prendere una padella, mettere l’aglio a spicchi.  Aggiungere i peperoni e mettere a cuocere a fuoco vivo. Coprire i peperoni con un coperchio. Bisogna girarli continuamente, poiché non si deve bruciare ed attaccare. Durante la cottura i peperoni rilasciano l’acqua e quando li vede appassiti potete unirli al pollo e fine di cuocere. Durante la cottura consiglio di girare il pollo e i peperoni, in questo modo il sapore si mescola insieme.

 

La cottura della sovracoscia di pollo e del peperone

 

Conclusa la cottura, il pollo può essere impiattato e servito a tavola. Si consiglia di servilo caldo.

A questo punto non mi rimane che augurarvi buon appetito.

 

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *